mercoledì 21 maggio 2008

Cento Stanze







“CENTO STANZE”


Cento stanze di
paura,
cento stanze di coraggio,
cento stanze di vergogna.

Cento grida di soccorso,
cento fiati di speranza,
cento
dubbi di innocenza.

Cento scuse per quei bimbi
morti dentro un
buio pozzo,
per l’umana negligenza
o per la folle
violenza.

Cento accuse,
cento condanne e
cento
assoluzioni.

Due ragazzi, due speranze
Persi nelle

cento stanze.

( A Ciccio e Tore.)

Gaetano GULISANO

Nessun commento: