giovedì 18 giugno 2009

Dal Mare

(foto da web)



Dal mare

Spruzzi di acque lontane
affliggono lo scoglio,
insultano le spiagge arse dal dolore;
l’acqua non lenisce la canicola
come acido brucia,
scioglie le speranze.

Il sale si ravviva e offende le ferite
che più non pulsano di dolore,
uno schizzo scioglie i nodi nei capelli
per poi rattrappirli ancora
nell’aspra illusione.

Non fa più paura la sera,
anime più non temono l’attesa
galleggiano per sereni lidi,
i marosi più non li oltraggiano
insperato ritorno, partenza incerta
arrivare mai.

Gaetano Gulisano


16 commenti:

noidue2004 ha detto...

Adoro il mare ed adoro l'atmosfera magica che riesce sempre a creare, la stessa magica atmosfera che leggo sempre nei tuoi versi.
Le tue visite ci fanno sempre piacere, le belle persone sono sempre accette.
Un abbraccio da me e dal mio lui

gaetano ha detto...

@ Noidue2004: grazie della visita e del commento.
Sempre gentili.
:-)
Un abbraccio.

carloesse75 ha detto...

Ciao grande Gaetano...brucia d'avvero questa tua, come la sento cosi profonda cosi personale...potrebbe dire molte cose, ma si sottolineano solo le sparute parti di questo dolore, dai molto peso alle parole sapendoci giocare.... ancora una volta grande...ovvio e ormai banale quando ti leggo sempre bravissimo....

Dolceromantica ha detto...

I miei più dolci pemsieri per un fine settimana da favola!

annarita59 ha detto...

Il mare, un tema a me molto caro... Trattato con la solita bravura. Un caro saluto, Gaetano. E grazie, sempre.

gaetano ha detto...

@ Carlo: Grazie della visita e del commento.
Il tuo commento-recensione alla mia poesia mi lusinga, soprattutto per il fatto che arriva da un poeta come te.
Sempre gentile e carico di complimenti che spero di meritarmi.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Emy: grazie della visita e del commento.
:-)
Ricambio il pensiero per il fine settimana.

gaetano ha detto...

@ Annarita: grazie della visita e del commento.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

Anonimo ha detto...

Stamattina ho postato quei mari...mari che ci appartengono nel bene e nel male...mari a volte che ci lasciano a secco...comunque mari che ci inducono a riprovarci...
grazie Gaetano e buona domenica:-)

Anonimo ha detto...

Più passa il tempo, e più sempre che per te non passi....:-)
Hai un cuore di bambino tu...
SorayaSerena

gaetano ha detto...

@ Anonimo: grazie della visita e del commento. Verrei a trovarti ed ammirare i tuoi mari molto volentieri, ma dato che non ti sei firmato/a (credo per dimenticanza e non per altro) non posso. Comunque, caro utente anonimo/a sei sempre il benvenuto/a.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ SorayaSerena: grazie della gradita visita e del commento.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

Anonimo ha detto...

sono Beatrice l'anonimo.. scusami mi sono dimenticata....ciao a presto!!!

gaetano ha detto...

@ Beatrice: grazie della visita e del commento. Ho letto la tua splendida poesia.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

Francescafutura ha detto...

Belle metafore a significare igli accadimenti della vita ora tristi, ora di speranze..
Ciao Gaetano, grazie per la tua presenza
francesca

gaetano ha detto...

@ Francesca: grazie della visita e del commento.
Sempre gentile.
:-)
Un caro saluto Gaetano.