giovedì 16 gennaio 2014

Il sogno del cervo

(Mia scultura il legno)


Il sogno del cervo


Ora il bosco si quieta
posso dormire anch’io.

Non temo più il freddo né la fame,
Né il lupo né le volpe.
Dormono anch’essi.

Anche l’uomo riposa
Fiocchi di neve il mio vello
Ora la pace.

 Gaetano Gulisano.

Nessun commento: