martedì 17 giugno 2008

L'anima del poeta




“L’anima del poeta”

Brulli paesaggi nella mia mente
prendono impetuosamente forma,
si delineano come astuti predoni
dietro le dune del deserto.

Soggiogato dai miei pensieri,
mi lascio trasportare sulle
veementi onde delle mie angosce,
depredato dei miei sogni
da brutali e selvaggi pirati,
incarcerato nel mio essere
da astuti e maligni aguzzini.

Guardo dentro la tua anima
e vedo quei deserti diventare
folte e rigogliose foreste,
quelle onde impetuose diventare
calmi e rassicuranti dondoli,
quei brutali carcerieri
saggi e fidi consiglieri.

Penso all’influsso della tua vita
e non ho più paura
dell’irruenza della morte,
penso alla violenza della morte
e vedo l’anima immortale
del poeta che calma la sbeffeggia.

Gaetano GULISANO

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho scritto, senza pretesa, qualcosa sul mio diario a riguardo.

Leggo la Tua lirica e vi trovo la Poesia:Anima del Poeta.
Le angosce, le paure, i sogni infranti sono gli strumenti che utilizza la Vita(Dio) per incidere il Suo Nome indelebile nell'Animo sensibile dell'Artista.
Ogni vita umana ha un significato e porta un messaggio alla società, spesso distratta e incapace di decodificarlo.

Dove c'è la Croce il Messaggio è Divino.

Grazie di cuore, Gaetano.
Un saluto caro e una serena serata
eleonora

Anonimo ha detto...

Ti ho lasciato il commento,senza la firma, perchè non mi riconosce la password. Riprovo.
Un caro saluto
Eleonora Ruffo Giordani

gaetano ha detto...

Ciao cara Eleonora ben trovata, spero che risolvi quanto prima il problema della password.
Ti ringrazio di cuore per il tuo bel commento, sempre molto preciso e intenso e soprattutto sempre ben gradito.
Un caro saluto Gaetano.

Glò ha detto...

.."vedo l'anima immortale
del poeta che calma la sbeffeggia.

E' tutta un'incoronazione di dolcezza la tua poesia, qualsiasi negatività sboccia nella penetrante positività della vita.

Mi hai regalato una bellissima emozione.

Grazie Gaetano!

Glò

gaetano ha detto...

Ben trovata cara Glò, sono contento di averti regalato bellissime emozioni. Ma oltre a ringraziarti per il commento, ti ringrazio, perché si prova più felicità nel donare che nel ricevere. E dato che ti ho regalato emozioni, non posso che esserne felice.
Un caro saluto Gaetano.