mercoledì 1 ottobre 2008

Il tormento del poeta











Il tormento del poeta


Muse,
tacete al mio senno,
non fatemi narrare
ciò ch’io vo’ narrare,
offritemi l’oblio,
rendetemi folle o stolto,
fatemi sguazzare
nelle calme acque
dell’inconsapevolezza.

Anima,
non ascoltare
le livide menzogne,
quelle falsità
che la realtà t’adduce,
la fallace vita
che l’insania
della reale esistenza
ora si palesa.

Mente, non pensare,
cuore non amare,
vita non vivere,
verità diventa bugia,
Uomo cessa d’esser uomo.


Gaetano GULISANO

12 commenti:

Margherita ha detto...

l'intensità di questa poesia sta nella bravura con la quale viene dato il tormento
quasi negandolo:
"fatemi sguazzare nelle acque calme della INconsapevolezza"

ecco, per esempio, quello sguazzo si presenta a noi, dentro, come un tormento e non un gioco.

bravo ciao!

gaetano ha detto...

***X Margherita: grazie per il bel commento. Il poeta, non potrebbe essere tale senza quel tormento.
Un caro saluto.

Gigio ha detto...

Grazie...

gaetano ha detto...

*** X Gigio: grazie a te per la visita.
Ciao.

Glò ha detto...

la (tua) poesia stessa sa essere una musa che tra le calme onde si perde nella luce della consapevolezza....
Sei. Oltre l'uomo che vuol cessare d'esistere....
Grazie Gaetano.

Glò

gaetano ha detto...

*** X Glò: grazie per il tuo sempre accetto e gradito commento.
La tua visita nel mio blog, mi fa sempre grande piacere.
Ti sorrido.

Anonimo ha detto...

un tormento che varca le soglie del tormento stesso, oltre la mente, oltre il cuore, oltre l'uomo; verso una nuova era di ragione.
complimenti gae!

enzo sibilio

gaetano ha detto...

***X Enzo: Grazie per il tuo commento e per la tua sempre gradita visita.
Un saluto.

cristina bove ha detto...

bella, intensa poesia.
vivida esposizione di uno stato d'anima che difficilmente abbandona un poeta.

gaetano ha detto...

***X Cristina: che piacevole sorpresa vederti nel mio blog. grazie per il tuo commento che per me è sempre molto importante.
un affettuoso saluto.

Anonimo ha detto...

Condivivo il tuo tormento che è continuo....
grazie per averlo condiviso Poeta
anileda

gaetano ha detto...

***X Anileda: sono io a ringraziarti per il tuo commento e la visita, entrambe molto gradite.