martedì 18 novembre 2008

Terapia intensiva




Terapia intensiva

fiacco pulsare
di un cuore stanco,
flebile alito
di fioca vita,
immane affanno
di vita vitale.

interminabili istanti
di scorsa vita,
lampi eterni
di futuri sogni,
folle consapevolezza
di cruenta lotta.

Furbeschi artifizi
per una fittizia vita,
sincere menzogne
per un reale riposo,
Interminabili attese
per l’agognata speranza.

Gaetano GULISANO

2 commenti:

Anonimo ha detto...

è dolente e triste questa poesia.
è come viverla attraverso i tuoi versi.
Buona giornata anileda

gaetano ha detto...

***X Anileda: grazie per il commento, ma ho voluto rendere omaggio a chi ha sofferto e continua a soffrire.
Una buona giornata anche a te e un sorriso.