mercoledì 10 dicembre 2008

Sculture





Sculture

Chiaro scuri di vita in basso rilievi
sulla pietra dell’esistenza
scolpiti da scalpelli della realtà,
sapientemente sagomati
in eteree forme con i volti
contorti nei ricordi.

Altalenate scultore
su un’impalcatura di sogni
vacillante percuote il suo marmo,
lacrimando ad ogni frammento
che rovina nell’abisso del senno.

Quando infine scende dalla
sua impalcatura
ammirando la sua opera,
si contorce nello spasimo
raccogliendo schegge di vita.


Gaetano GULISANO

12 commenti:

cerbiatta64 ha detto...

Ciao Gaetano spero ti vada tutto bene, da me fa tanto freddo ma siccome sono in un posto di mare la neve la vediamo dal binocolo:-))))) e meno male, perchè a me non piace affatto...Buona giornata

Anonimo ha detto...

Anche la tua, par essere una...scultura!
SorayaSerena

gaetano ha detto...

@ Cerbiatta 64: grazie della visita, mi va tutto bene, non mi lamento e non mi lamento neanche del freddo che da me si fa sentire “per fortuna” aggiungo. Lo stravolgimento delle stagioni sta diventando un vero dramma.
Un buona giornata anche a te.
:-)
Un caro saluto

@ SorayaSerena: grazie della visita e del commento. troppo gentile
:-)
Un caro saluto

Anonimo ha detto...

Giungo qui per caso e ho trovato la poesia sul lupo, davvero molto bella.
"Chi è la besta? Il lupo o l'uomo?"

Si direbbe l'uomo, visti gli infelici trascorsi della sua odissea.
Ma ciò che rincuora, è che tutta quest'odissa non è che un sogno.

Io mi chiamo Lupo Anziano, ma non ho un profilo qui.
ti lascio il mio indirizzo che è

http://sentierodellupo.splinder.com

Un saluto a te!

gaetano ha detto...

@ Lupo Anziano. Sono contento che il caso ti ha portato nel mio blog e che hai lasciato un commento. Spero che ci capiterai altre volte e, non per caso. Se leggerai qualcosa che ti piace o che non ti piace, (perché in questo blog sono ben accetti tutti i commenti, naturalmente nel rispetto delle buone norme di educazione), lascerai un tuo commento. Chi è la bestia fra il Lupo e L’uomo purtroppo si evince facilmente.
Un caro saluto e una buona serata.

Fabio ha detto...

Intensa poesia.

Buona notte Gaetano

Dolceromantica ha detto...

Bellissimi sentimenti, bellissime emozioni …. Mi sono immersa nelle tue melodie e fra le tante che ho letto questa sera, “ Volare nel sogno” mi ha colpito sfiorando la mia anima, forse sono emozioni che travolgono anche me. Un caro saluto e dolce notte! Emy

gaetano ha detto...

@ Fabio: grazie della visita e del commento.
Un caro saluto.

@ Dolceromantica: grazie dela visita e del commento. Sono contento di essere riuscito a colpirti con quello che scrivo sfiorandoti l'anima.
:-)
Un caro saluto.

maipersempre ha detto...

lo scultore non può che essere soddisfatto della sua opera...
le sue mani le hanno dato forma...
e rimanerne giustamente estasiato è la giusrta ricompensa...

gaetano ha detto...

@ Maipersempre: grazie della visita e del commento sempre gradite.
:-)
Un caro saluto.

Margherita ha detto...

una bella poesia, con un impianto classico
con un'ultima strofa davvero importante.

ciao

gaetano ha detto...

@ Margherita: grazie della visita e del commento. Gentilissima.
:-)
Un caro saluto