giovedì 1 gennaio 2009

Angeli sporcati




Angeli sporcati

Angeli sporcati dalla
terrena fanghiglia,
visi tumefatti dalla
ponderata malvagità,
ali appesantite da
piogge acide,
sana follia
il voler ancora
librarsi
in un tetro cielo
bruno,
carceriere
e incarcerato
nella mortale
prigione.

Vorrei
poter lavare
quegli atterriti visi
per regalarmi ancora
un lindo sorriso,
vorrei alleggerire
quelle insudiciate ali,
restituendogli il loro
primitivo candore,
vorrei vedere
ancora librare Angeli
nell’azzurro cielo
ed aprire le grate
delle brune galere.

Volano
adesso Angeli
non più sporchi
incontro a candide
nuvole,
sorridenti
e con le chiome
ondeggianti al vento,
baciati
dai dorati raggi
del sole,
non più prigionieri
del bruno cielo
della mortale
galera.

Gaetano GULISANO

24 commenti:

Glò ha detto...

Posso dirti solo....
che SAI.

Un abbraccio forte, caro Gaetano

P.S. (buon anno...)

Rosa ha detto...

Nasciamo angeli, questo è sicuro, e ci sporchiamo via via.
E' inutile negarlo, siamo tutti sporchi,e qui il discorso si fa lungo!.
Sicuramente leggendo questo commento c'è chi si riterrà offeso,e voglio spiegare meglio il mio pensiero!.
C'è chi rimane sempre angelo, nonostante delle macchie ,ma chi definire demoni, è un complimento, ne conosco tanti dell'uno e dell'altra specie!.
Un sorriso.
Rosa.

gaetano ha detto...

@ Glò: garzie della visita e del commento.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

gaetano ha detto...

@ Rosa: grazie della visita e del commento molto nutrito.
:-)
Un caro saluto.

NeLLa'S ha detto...

Ciao Gaetano... voglio riportarti qui la risposta che ho dato al tuo commento da me...per il quale ti ringrazio di cuore...

Gaetano...questi tuoi versi son struggenti... e comprendo la sofferenza che urlano...
Ti ringrazio per averli riportati qui da me...per avermene fatto dono...e con essi però ho sentito che il tuo chiedere nn è mancanza di Fede...anzi...
Per quanto discutibile e inaccettabile possa essere una sentenza che noi nn abbiamo chiesto tutto porta un significato...
Per quanto nè io nè te comprendiamo ancora questo significato continuiamo ad avere Fede...e con essa la speranza che un giorno ci sarà donato quanto chiediamo...

"Chiedete e vi sarà dato"...
Beh... può sembrare che Lui nn ascolti..ma nn è così...

Spero e prego per te... perchè leggendo le tue righe arriva l'anima ...e questo è un suo dono...permettere alle persone come te di toccare il cuore delle persone...

A presto caro amico...
NeLLa'S

gaetano ha detto...

@ NeLLa's: grazie della visita e del commento.
:-)
Un caro saluto.

Anonimo ha detto...

Speriamo in un mondo migliore e, gli angeli che nasceranno, crescendo, non si sporchino.
Grazie Gaetano per il tuo consiglio di cucina, lo apprezzato tantissimo anche perchè mia figlia è vegetariana e sinceramente non sò più che ricetta inventarmi, e lì ho anche trovato una ricettina invitante.
Un abbraccio doridori

gaetano ha detto...

@ Doridori: grazie della visita sempre gradita e del commento. Sono contento di aver contribuito a facilitarti le cose.
:-)
Un caro saluto e buon appetito.

annarita59 ha detto...

Nonostante tutto, amico mio, nei momenti di maggior dolore, guarda al tuo fianco con gli occhi della fede. Vedrai, seppur lieve, un battito d'ali... Un abbraccio.

dolceromantica ha detto...

“L'aspetto delle cose varia secondo le emozioni,
e così noi vediamo magia e bellezza in loro:
ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi.”Kahlil Gibrian

Quest’oggi mi riempio di filosofia per essere autodidatta e per donare attimi di riflessione.

E come sempre mi incanto a leggerti, struggente poesia che alita speranza di vita.
Dolce notte amico mio. Emy

noidue2004 ha detto...

Scusa se andiamo di fretta ma ci tenevamo a passare anche solo per un semplice saluto e a ringraziarti per la tua gradita presenza.
Torneremo con piu' calma per il commento al post.
Un caro saluto da noidue

gaetano ha detto...

@ Annarita: grazie della visita e del commento.
:-)
Un caro saluto.

@ Emy: grazie della visita del commento e della riflessione filosofica.
:-)
Un caro saluto.

@ Noidue2004: grazie della visita, inutile ricordarvi che la vostra presenza è gradita in questo blog e vi aspetto per il commento.
:-)
Un caro saluto.

cerbiatta64 ha detto...

Buongiorno caro Gaetano, bellissima e toccante questa tua poesia sugli angeli...Inutile anche usare parole per commentarla, ma desidero farti dono di una poesia scritta da un mio carissimo amico abruzzese: GIAMMARCO DE VINCENTIS.

Angelo custode

Sentirsi sfiorare senza mai toccarti,
provare emozioni e forti sensazioni,
percepire la presenza di qualcuno
o di qualcosa
che ti fa sentir sicuro di te stesso
e di ciò che ti circonda.
Essere sereno sentirsi in pace con te
e con chi ti sta vicino,
respirare l'aria perché la senti
e riuscire a gustare il suo sapore.
Guardare il cielo con i suoi colori
e sorridere alla vita,
non succede tutti i giorni.
Ringraziare chi ti ha mandato
su questa terra solo perché
c'è chi ti non ti fa sentire
figlio di nessuno.
Tu che sei la luce
che precede la mia ombra,
riuscendo a far risplendere
anche il mio angolo più buio.
Tu che non ti presenti mai a nessuno,
che ti nascondi
e vien fuori quando tutti
si abbandonano al sonno della notte.
Tu che sei come un bambino
innamorato della mamma
e che aspetta che lei si addormenti
per fargli una carezza.
Sarebbe troppo bello
poterti restituire un pò d'affetto,
ma non soltanto con una preghiera.
Toccherei il cielo con un dito
e vivrei la mia vita in un sol momento,
bastasse che tu mi dessi la tua mano
e che per un solo istante, potrei essere io
il tuo angelo custode.

Cèpo

gaetano ha detto...

@ Anna Teresa: grazie della visita sempre gradita e del commento. Perché non vi è nulla di meglio che commentare una poesia con un altra poesia (tra l’altro bellissima).
:-)
Un caro saluto e grazie

Foglia di vite ha detto...

Gli angeli sporcati dalla vita e dal mondo, un bel tema e una gran bella immagine

gaetano ha detto...

@ Foglia di vite: grazie per la visita e per il commento.
Gli angeli, non dovrebbero mai essere sporcati perché sono il nostro futuro; e noi, dovremo difenderli con tutte le forze, non dovremo mai impedirgli di volare in tutto il loro candore.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

Riyueren ha detto...

Vedi, Gaetano, è terribile pensare che anche noi siamo stati angeli, una volta. Volevo dire che gli angeli sporcati, di cui tu hai scritto così...profondamente, sono stati sporcati da persone che sono state anche loro bambini, innocenti, una volta.
Che poi, a dire meglio, questa tua bellissima poesia è piena di molti significati. "Angeli sporcati" vuol dire molte cose.Molte, davvero.Fa riflettere, caro amico.Grazie.

gaetano ha detto...

@ Riyueren: grazie della visita e del commento sempre ben nutrito ed intenso, che ben interpreta il senso del mio poetare.
:-)
Un caro saluto.

dolceromantica ha detto...

Auguri di una buona domenica!!!

gaetano ha detto...

@ Emy: grazie della visita e buona domenica.
:-)
Un caro saluto.

Gigio ha detto...

Buona serata carissimo...

Gigio

noidue ha detto...

ognuno di noi nasce davvero angelo immacolato ma la vita in cui ci ritroviamo è un jungla e angeli rimaniamoper poco purtroppo. grazie del passaggio sempre carini e gentili i tuoi commenti

Rosa ha detto...

Un sorriso.
Rosa

gaetano ha detto...

@ Gigio: grazie della visita sempre gradita.
:-)
Un caro saluto.

@ Noidue: grazie ancora della vista e del bel commento.
:-)
Un caro saluto.

@ Rosa: Che piacere.
:-)
Un sorriso.