lunedì 15 marzo 2010

Volo

(foto da web)



Volo

Ali di carta agitate al vento
in spasmo d’esistenza,
lotta imperitura
contro aliti di calma apparente.

Cielo azzurro
di pace insidiosa,
mare cobalto
di tempestosa calma.

Minuto è il corpo
che volteggia nell’aria
sfidando il suo stesso esistere,
come l’anima
imprigionata in un corpo
che si ostina a non vivere.

Gaetano Gulisano.

20 commenti:

Caterina ha detto...

Ciao Gaetano,
"l'abitudine" dell'anima é di volare in alto e di ribellarsi al corpo meno abile. Ma nel nostro cuore vive sempre la speranza...
Mi commuove la tua poesia piena di pensieri molto profondi.
Un grande abbraccio e buona nuova settimana

Francescafutura ha detto...

Chissà che questo sentirsi prigionieri del corpo non sia un "ricordo"
che l'anima ha di un altro stato d'essere, dove si è liberi e in volo, così mi piace credere, e la tua bella poesia mi fa pensare che non sono sola a crederci.
Ciao Gaetano, piaciuta molto questa tua.

frantzisca

escalade81 ha detto...

Io penso che sia la mente che comanda tutto , non importa come sia il corpo...
la mente viaggia , vola , costruisce ...
niente e nessuno la può fermare , nessuno gli può impedire di pensare ...
Un corpo anche se incatenato può pensare che stia correndo, la mente può ingannare apparenze e ribaltare le cose ...
cosa che un corpo potrebbe anche non farcela ...
L'idea ... questo elemento permette ad ognuno di "volare" difatti molte persone hanno idee diverse e altre uguali ma è la singola mente di ciascuno di noi che vola come noi crediamo ....o che vogliamo che sia ...

Caro Gaetano anche stavolta sei riuscito ad estrapolare saggezza racchiusa in semplici e magnifiche parole ...
vogliono dire tanto sai ...

Un caro saluto

accipicchia ha detto...

Bella, Gaetano, mi piace molto, molto malinconica, però, la chiusa...
Un caro saluto. Piera

Eilidh ha detto...

C'è sempre questo desiderio di "staccarsi" dalla terra e salire in alto, per guadagnare spazio e sentirsi liberi...
Grazie del commento.

gaetano ha detto...

@ Caterina: grazie della visita e del commento.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Frantzisca: grazie della visita e del prezioso commento.
sempre gentile.
:-)
un caro saluto

gaetano ha detto...

@ Escalade: grazie della gradita visita e del commento.
Liberare la mente può farti volare e compiere imprese impossibili, ma liberare l'anima ti fa andare sicuramente oltre, oltre qualcosa che va oltre ogni nostro pensiero.
:-)
Un caro saluto Gaetano

gaetano ha detto...

@ Piera: Che gradita sorpresa! Grazie della visita e del commento.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Eilidh: Grazie della visita e del commento.
:-)
Un caro saluto.

baronerosso1 ha detto...

Nel sapore e nei colori dei monti...
"Non è sterpio,né sasso in questi monti, non ramo, o fronda verde in queste piagge; non fior in queste valli, o fogli d'erba,stilla d'acqua non vien di queste foni..." F.Petrarca, Spirto felice.

baronerosso1

Gabry ha detto...

La fantasia ci spinge a volare in alto ma se la nostra anima non è leggera non riesce a librarsi in volo..... molto intensa la tua poesia Gaetano.

Un abbraccio Gaetano e buona giornata !

Paolam ha detto...

Ciao Gaetano, c'è desiderio di leggerezza in questo volo, si sente il disagio del vivere, un dolore profondo che lo attraversa che ci accomuna tutti, una sofferenza che ci rende sensibili in questo volo di carta velina.
Bella poesia dell'anima

gaetano ha detto...

@ Baronerosso: benvenuto in questo blog, grazie della visita e dell'importante commento.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Gabry: grazie della visita e del commento.
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Paola: ben ritrovata, grazie della gradita visita e dell'intenso commento.
Gentilissima.
:-)
un caro saluto

Gabry ha detto...

Ciao Gaetano grazie per il bellissimo pensiero che hai lasciato per la mia poesia.

Un abbraccio!

gaetano ha detto...

@ Gabry: grazie a te per aver trasmesso intense emozioni.
:-)
Un caro saluto.

infranotturna ha detto...

1 haiku che prende spunto dalla tua poesia:
non ho provato
a stare senza corpo
l'anima non so

gaetano ha detto...

@ infranotturna: grazie della visita e del commento.
Mi piacerebbe visitare il tuo blog o pagina web (se ne hai uno) e leggere ciò che scrivi.
Se vuoi, lasciami il tuo link nei commenti.
:-)
un caro saluto e un buon fine settimana.