mercoledì 12 gennaio 2011

Epifania sui monti



Epifania sui monti

Gelidi diamanti
depositati a spaglio
brillano sotto una luna
che si atteggia a sole.

Cristalli di freddo tepore
illuminano sentieri
imbrogliando la sera
vestendola da giorno.

Sfavillano fuochi
tormentati dal vento,
alimentati da vecchi ricordi
da dimenticare,
controllati da risa e da vin brulé
per salutar la notte.

Gaetano GULISANO.

2 commenti:

Caterina ha detto...

Ciao Gaetano, valeva la pena aspettarti:)). Ci donavi con una poesia brillante. Potrei dire che questo é un inno alle meraviglie della natura invernale ("gelidi diamanti", "cristalli di freddo" ecc. belli, belli belli!!!!).
Ti invio un caro saluto e baci

gaetano ha detto...

@ Caterina: grazie mille per la gradita visita e per il commento.
:-)
Un caro saluto Gaetano.