domenica 23 gennaio 2011

Gelo



Gelo

Tutto tace
in un’assordante
silenzioso baccano
di vita.

Sotto cristalli
apparentemente statici,
pulsa il cuore dell’inverno
liberando sordi vagiti di gioia.

Immobile e frenetico
il gelo mi scalda l’anima,
invitandomi a percorrere
il suo sentiero per perdermi
nella sua bellezza e ritrovare la vita.

Gaetano GULISANO

4 commenti:

Caterina ha detto...

Con belli contrasti esprimi il tuo grande amore per natura invernale. Il gelo, attraverso i tuoi versi riscalda anche la mia anima:))
Grazie amico ed un caro saluto

gaetano ha detto...

@ Caterina: grazie mille per i tuoi commenti e la tua presenza sempre costante nonostante la mia latitanza.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

NeLLa'S ha detto...

Ti ritrovo e ti riscopro sempre più pieno di Vita... emozioni bellissime attraverso un canto alla vita che nn ha paragoni...
Buona Vita :-) E bentrovato...
NeLLa'S

maryline ha detto...

Ciao Gaetano, come stai?
La natura è un bene che dovremmo difendere, tu lo sai bene...notte serena