sabato 27 marzo 2010

Forte(mente)

(foto da web)


Forte(mente)

Mi specchio
nelle acque immacolate
di pensieri non ancora concepiti,
odo il vocio di locuzioni incomprensibili,
corro inseguito da parole,
incespico in concetti pleonastici.

Aguzzine
le frasi mi raggiungono,
mi bloccano i polsi,
mi percuotono
con idee artefatte
appannandomi i sensi
e tutto diventa torbido.

Da lontano
un bagliore appare
la presa ai polsi si allenta,
cessano le percosse,
non odo più nulla
ritorni viva
Forte(mente).

Gaetano Gulisano.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

Proprio ieri ho detto...non sono io che penso, sono i pensieri a entrare nella mente, a volte indesiderati, a volte calmi e tranquilli...a volte bugiardi...siamo capaci di mentire a noi stessi.
Ciao Gaetano, versi profondi e veri.
Un caro saluto.

frantzisca

annarita59 ha detto...

Esattamente, Gaetano! Sono le parole a cercarci, sono i pensieri ad inseguirci.
Poesia profondamente vera.
Complimenti e GRAZIE!

Caterina ha detto...

Poesia molto profonda. Sí, molte volte ci inondano dei pensieri che sembrano di venire da lontano ma hanno un grande effetto alle nostre sensazioni. La stessa cosa puó sembrarci una volta come spiacevole ed irrisolubile confusione, poi tutto si chiarisce e diventa pacifica.
Un abbraccio e buona domenica delle palme

sandra mazzinghi ha detto...

Versi bellissimi Gaetano, complimenti! Un caro saluto, Sandra

gaetano ha detto...

@ Frantzisca: grazie della visita e dei tuoi commenti sempre profondi.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Annarita: grazie della gradita visita e del commento.
Sempre gentile.
:-)
un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Caterina: grazie per l'assidua presenza in questo blog e per i tuoi commenti sempre intensi.
:-)
un caro saluto.

gaetano ha detto...

@ Sandra: grazie della gradita visita e del commento.
Gentilissima.
:-)
Un caro saluto.

arthur ha detto...

Ciao Gaetano, bellissima poesia.un saluto

gaetano ha detto...

@ Arthur: grazie della visita e del commento.
:-)
Un caro saluto.

lisa ha detto...

ciao Gaetano, mi piace molto questa tua poesia mi piacerebbe pubblicarla sul mio blog se non ti dispiace. un abbraccio Lisa

gaetano ha detto...

Ciao cara Lisa, grazie della visita e benvenuta in questo blog.
Non mi dispiace affatto, anzi ne sarei veramente felice. Ho dato uno sguardo veloce ai tuoi blog che trovo veramente intensi ed interessati e con calma li visiterò con l'attenzione dovuta.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

Maryline ha detto...

BELLA BELLA BELLA !!!

Diceva la Merini: "LA POESIA è COME UN GRILLO
CHE CANTA NELLA MIA TESTA E COME GRILLO ASTUTO
GRAFFIA LE PARETI."
SERENA NOTTE
mARYLINE

Riyueren ha detto...

Profonda e cristallina come l'acqua dell'immagine belliddima che hai scelto per illustrarla.Un abbraccio, caro amico.

Gianluca Pace ha detto...

bellissima questa poesia, complimenti!! ho appena creato il mio blog www.paranooyde.blogspot.com e vorrei pubblicare la poesia.. se vuoi puoi rispondermi a paranoyde@hotmail.it... complimenti ancora!!