sabato 19 marzo 2011

Rena Bianca

(foto da web)
Rena Bianca è la spiaggia di Santa Teresa di Gallura e “Municca” è la fascia di terra e macchia mediterranea che padroneggia e sorveglia questa stupenda opera della natura



Rena Bianca

Ascolto il vento
che lontano dai miei sensi
agita l’anima.
Percossa la bianca rena
i marosi accoglie.
“Municca” eterno scoglio
vigila il dolce tormento
del perpetuo andare.

Vedo i miei ricordi,
davanti una torre saracena
ultimo stendardo
dei miei pensieri
mentre
una salmastra carezza
si confonde col sapore
della mia lacrima.

Gaetano GULISANO

4 commenti:

Caterina ha detto...

Paesaggio favoloso appare nella tua poesia nostalgica e triste con tanta morbidezza e leggerezza.
Un caro saluto

Anonimo ha detto...

Basta andarci una volta, e l'isola ti strega...ogni angolo, cala, scoglio ci parla e ispira poesia, come questa tua che ben dice quanto tu sia stato affascinato.

Ciao Gaetano, ben trovato.

frantzisca

gaetano ha detto...

@ Caterina: grazie della visita e del commento. sempre gentile.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

gaetano ha detto...

@ Frantzisca: grazie della visita e del commento. E' verissimo quello che dici, figurati per chi come me ci ha vissuto cinque anni.

un caro saluto Gaetano.