giovedì 11 dicembre 2008

Uomini o Bestie?

Cari amici blogger, quante volte vi sarà capitato di aver pensato o di aver detto:
"MI VERGOGNO DI APPARTENERE AL GENERE UMANO?"
Mai?
Bene, a me qualche volta è capitato, anzi più di qualche volta. Ho detto quella frase, l'ho detta anche ieri, guardando Striscia la Notizia, mentre mandava un servizio su dei maltrattamenti all'interno di un canile, che non pubblico per il rispetto che nutro nei vostri confronti e per rispetto a quei poveri cani, ma, se volete, potete vederlo cliccando qui (vi avverto io non ho finito di guardarlo per la crudezza delle immagini!).
Qualche tempo fa, avevo scritto e pubblicato nel blog una poesia contro l'abbandono degli animali "Martiri dell'estate" . Per mettere in evidenza la malvagità gratuita del genere umano.
Io, non spero neppure che queste persone si pentano, perché per pentirsi bisognerebbe avere una coscienza, ma spero che le autorità competenti una volta accertate le responsabilità, li possano punire come meritano.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ho visto anch'io questo servizio, ma per poco, ho dovuto cambiare canale, come si fà a essere così BESTIE (senza offesa agli animali), questa è una vera crudeltà, mi meraviglio che non c'è nessun controllo da parte degli organi competenti!!!!
Si meritano quello che hanno fatto a questi poveri animali!
ciao buona serata doridori

gaetano ha detto...

@ Doridori: capisco e condivido tutta la rabbia e l'indignazione che è anche mia. (altrimenti non avrei inserito questo post).
Ma Fare ai colpevoli, ciò che hanno fatto a quelle povere bestioline, sarebbe come applicare la legge del "Taglione", facendoci diventare non meglio di loro.
Io, spero in una giustizia giusta, perché la vendetta è sempre sbagliata.
Pur condividendo tutta la tua indignazione.
Un caro saluto Gaetano.

Riyueren ha detto...

Gaetano, non ho avuto il coraggio di guardarlo, ma lo farò: devo solo trovare la forza. Ci sono cose non capisco, ed ogni giorno la lista si allunga. Non mi meraviglio più di niente, ma continuo a non capire perché succedano cose come queste. Gli animali hanno più umanità di noi esseri umani. Se penso che io il mio cane l'ho allevato col biberon, aveva 14 gg, e se non lo prendevamo noi lo avrebbero ammazzato... Sono sette anni che vive con noi, 7 anni di gioia.E di amore incondizionato.
Un abbraccio.

gaetano ha detto...

@ Riyueren: per fortuna, a questo mondo ci sono persone come te che, so essere tante ma sempre troppo poche. Fai una carezza al tuo simpatico amico da parte mia.
Conosco bene quell'amore che anch'io ho ricevuto dal mio cagnolino tanti anni fa.
Crescere con un amico a quattro zampe, mi ha aiutato a meglio comprendere il concetto di amicizia e di amore incondizionato; l'amore e l'amicizia condizionata non è né amore né amicizia.
:-)
Un caro saluto Gaetano.

Anonimo ha detto...

hai toccato un argomento che mi sta davvero a cuore...e come si può non vergognarsi caro Gaetano,di essere uomini quando poi uomini non si è e se li chiamassimo animali,offenderemo quest'ultimi..
è vergognoso
anileda

gaetano ha detto...

@ Anileda: sono pienamente d'accordo con te
Un caro saluto.

cerbiatta64 ha detto...

Carissimo Gaetano, sono davvero belle le poesie di Baldo Bruno ed io le ho scoperte anni fa...Ogni tanto mi piace postarne qualcuna e magari abbinarci anche un immagine. Buona serata :-)

gaetano ha detto...

@ Cerbiatta64: è lodevole da parte tua postare le poesie di altri poeti, soprattutto se sono belle è quelle che hai postato nel tuo blog lo sono. Le immagini, rendono viva la poesia e la poesia rende animata l'immagine, anche se talvolta l'asciare libertà a chi legge, non sarebbe una cosa cattiva.
Ma come vedi, anch'io non riesco a non cedere alla tentazione di accompagnare le immagini alle poesie.
:-)
Un caro saluto e una buona serata.

noidue2004 ha detto...

A me capita molto spesso..... tutte le volte in cui si seviziano e si maltrattano gli animali, esseri dolcissimi che ci donano solo tanto amore senza niente pretendere in cambio, tutte le volte in cui si violentano donne o bambini, tutte le volte in cui si maltrattano bambini.
Penso proprio che l'uomo stia perdendo il suo essere umano e che non possa nemmeno essere definito bestia, poiche' in questo modo si offenderebbero di molto gli animali.
Scusa l'intrusione ma mi piace molto il tuo blog, io ne ho uno con il mio compagno ci farebbe piacere tu passassi.
Un saluto

gaetano ha detto...

@ Noidue 2004: grazie della visita, del nutrito e bel commento e per il complimenti al mio blog. Non scusarti dell'intrusione, anzi spero che siano ripetute.
:-)
Un caro saluto.